top of page

Vaccini antiinfluenzali: come proteggere la salute



Vaccini antiinfluenzali: come proteggere la salute

L'influenza è una malattia causata da un virus che può colpire le vie respiratorie superiori, causando sintomi come febbre, tosse, mal di gola, naso che cola e dolori muscolari. Si tratta di una malattia contagiosa che si trasmette attraverso le gocce di saliva emesse quando una persona malata tossisce o starnutisce.

L'influenza può essere una malattia grave, soprattutto per le persone anziane, i bambini piccoli e le persone con determinate condizioni mediche. Può portare a complicazioni come polmonite, bronchite e insufficienza respiratoria.

Il modo migliore per proteggersi dall'influenza è vaccinarsi. Il vaccino antinfluenzale è un vaccino sicuro ed efficace che può aiutare a prevenire l'infezione o a ridurre la gravità dei sintomi se si contrae l'influenza.

Chi dovrebbe farsi vaccinare?

Il vaccino antinfluenzale è raccomandato per tutti gli adulti di età superiore ai 6 mesi. È particolarmente importante per le persone ad alto rischio di complicazioni da influenza, come:

  • Persone di età superiore ai 65 anni

  • Bambini di età inferiore ai 5 anni

  • Donne in gravidanza

  • Persone con determinate condizioni mediche, come malattie respiratorie croniche, malattie cardiache o diabete

  • Persone che vivono o lavorano in ambienti a rischio, come case di cura o ospedali

Come funziona il vaccino antinfluenzale?

Il vaccino antinfluenzale contiene un virus influenzale inattivato o attenuato. Quando si viene vaccinati, il sistema immunitario produce anticorpi che proteggono dall'influenza.

Quando fare il vaccino antinfluenzale?

La stagione influenzale inizia in genere in autunno e dura fino alla primavera. È importante farsi vaccinare ogni anno, prima dell'inizio della stagione influenzale.

Effetti collaterali del vaccino antinfluenzale

Gli effetti collaterali che il vaccino antinfluenzale potrebbe causare, sono generalmente lievi e si risolvono da soli entro pochi giorni. Gli effetti collaterali più comuni includono:

  • Dolore, arrossamento o gonfiore al sito di iniezione

  • Febbre

  • Mal di testa

  • Dolori muscolari

  • Stanchezza

Per concludere, il vaccino antinfluenzale è un modo sicuro ed efficace per proteggere la salute. È particolarmente importante per le persone ad alto rischio di complicazioni da influenza. Se non sei sicuro se dovresti farti vaccinare, consulta il tuo medico curante, o passa dalla farmacia per ricevere il consiglio di un esperto.

5 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page