Preparare la pelle al sole



Con l'estate e le belle giornate, siamo tutti tentati di trascorrere un po' di tempo fuori al sole. I suoi raggi del resto fanno bene alla salute mentale e ci danno la possibilità di abbronzarci. Tuttavia, senza un’adeguata protezione può risultare pericoloso per la pelle, quindi prendere delle precauzioni è sicuramente un ottimo modo per evitare fastidiosi eritemi. In riferimento a ciò, ecco alcuni suggerimenti su come preparare la tua pelle prima di esporla al sole.


Optare per l’uso di creme solari protettive


L'abbronzatura è in realtà una reazione difensiva della pelle contro i raggi ultravioletti del sole. Per evitare che questi ultimi penetrino nella pelle produce melanina, ossia un pigmento la cui funzione è proprio quella di assorbire i suddetti raggi UV. Da ciò si evince che la melanina fa abbronzare. Tuttavia devi sapere che la tua pelle potrebbe essere diversa rispetto a quella di altre persone; infatti, alcune hanno più melanine di altre e sono quindi più o meno sensibili al sole. Tuttavia, indipendentemente da ciò, devi comunque prepararla al sole utilizzando creme protettive in modo da scongiurare qualsia fastidiosa patologia. Nel farmacie tradizionali ed online, puoi trovare prodotti con vari fattori di protezione ed ognuno con eccipienti benefici per la tua cute.


Esfoliare la pelle


Tieni presente che la tua pelle si rigenera da sola ogni 21-28 giorni circa, e per questo motivo l'esfoliazione è una pratica che ti libera di quella morta aiutando nel contempo la circolazione sanguigna. L'abbronzatura su una pelle sana consente tra l’altro di rimanere più a lungo, di essere uniforme e svanire meno rapidamente. Tuttavia fai molta attenzione a non usare il prodotto scelto più di due volte a settimana, e attendi 2/3 giorni prima dell'esposizione al sole in quanto l’esfoliazione può rendere la tua pelle più sensibile. Infine il consiglio è di utilizzare solo prodotti clinicamente testati che puoi reperire nelle migliori farmacie tradizionali ed online e adatti al tuo tipo di pelle.


Idratare e proteggere la pelle


Per preparare adeguatamente la pelle al sole è essenziale idratarla quanto più spesso possibile. L’esposizione diretta infatti tende a seccarla e la rende più vulnerabile ai raggi UV. Idratare e nutrire la tua pelle ti aiuterà anche a ricostruire il suo naturale strato protettivo. Per questo motivo, devi utilizzare creme con un livello di protezione che puoi scegliere da 6 a 50 e più. Usarla inoltre quotidianamente orientandoti magari su quella con un fattore di protezione 20 è senza dubbio la migliore. Infine devi sapere che la crema la devi applicare almeno 20 minuti prima di esporti al sole e riapplicarla ogni 2 ore se necessario, e utilizzandola anche ogni giorno sul viso e sulle altre parti scoperte del corpo.


Mangiare cibi ricchi di vitamine


Ciò che mangi e bevi aiuta anche a preparare al meglio la tua pelle al sole. È importante dunque bere molto per rimanere idratato e mangiare bene e sano. Questa accortezza ti regalerà un’abbronzatura uniforme, duratura e senza rischi di andare incontro a danni strutturali. Introduci quindi nei tuoi pasti alimenti ricchi di vitamine A, C ed E, ma anche di beta-carotene in quanto ti aiuteranno a stimolare il tuo sistema immunitario, prevenire l'invecchiamento della pelle e a rigenerare le cellule cutanee. Per trovare le suddette vitamine ti basta mangiare carote, patate dolci, zucche, spinaci, zucchine, broccoli, mango, albicocche, cavoli, piselli, pomodori, melone, mandorle e noci, giusto per citare alcuni tra gli alimenti più comuni. Optare per degli integratori adatti per la pelle da esporre al sole e altresì importante specie se non hai la possibilità di consumare pasti che contengano il giusto apporto delle suddette vitamine. Se la tua scelta ricade proprio su questi prodotti, devi sapere che li puoi trovare di buona qualità e testati sia nelle farmacie tradizionali che su quelle che operano online.


I vantaggi degli integratori alimentari


Se opti per l’uso di integratori alimentari, devi sapere che si rivelano ideali per proteggere la tua pelle quando la esponi ai raggi diretti del sole. Infatti si tratta di sostanze che non servono a farti abbronzare di più, bensì ti aiutano a stimolare la produzione di melanina e nel contempo proteggono le cellule evitando dei danni solari come ad esempio gli eritemi.


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti